Skip to content

Buona estate a voi

giugno 22, 2011
tags:

La prima volta mi esplose addosso con le strade traboccanti di musica, l'alcool di rito e la bolgia esultante.

Alla seconda Fête de la musique mi finsi parisienne e alternativa, annoiata al concerto discutibile di amici di amici. di amici.

Alla terza mi chiusi in casa, grata di avere i doppi vetri.

 

Oggi ci ho riprovato. Le avvisaglie in accordi di chitarra già si sentivano nel pomeriggio, quando mi sono decisa a comprare Libé e il programma e ad affrontarla scientificamente.

Nel tardo pomeriggio concerto gospel sotto le fronde dei giardini del Palais Royal, abbastanza turistico perché ci fosse qualcosa di buono e abbastanza nascosto da non essere invaso. All'ora dell'aperitivo percussioni afro e poco altro degno di nota (ah ah) così me ne vado in cerca di compagnia.

Un'ora dopo siamo una decina, stranieri e francesi, residenti e visitatori, con un birra in mano e il programma nell'altra. In zona Marais diamo una chance a dei volonterosi rokkettari che coinvolgono i presenti in balli scatenati. La quantità di merito è attribuibile in egual parte alla loro simpatia e all'alcool.

Posiamo il programma e acchiappiamo qualche sacchetto di patatine, spostandoci verso la Place des Vosges. Giriamo tra una miriade di concertini, alcuni pessimi e roboanti, altri forse buoni ma coperti da quelli pessimi.

Fa caldo, si sta bene. Decidiamo la nostra prossima destinazione a caso, mah, direi Saint-Germain. Di concerto in concerto arriviamo al Quartier Latin, semplicemente impraticabile. Tipo che non si riesce a passare. Purtroppo si sente una cover di Hasta Siempre e la parte spagnola che è in noi (sottoforma della ormai maggioranza del gruppo) spinge da quella parte, finché non ci troviamo a ballare in mezzo alla strada e ad altre 500 persone. Migriamo senza accorgercene fino al palco successivo, rock francese. La folla aumenta e capisco che siamo alla fontana di Saint Michel. Cerchiamo una boccata d'aria ma una melodia tunisina ci fa deviare di nuovo, per una séance improvvisata di balli tradizionali (non guardate me, nemmeno ci provo). E poi siamo stipati in un passage con un'altra birra e un'altra cover molto rock e molto affollata. Quando riusciamo a ritrarci abbiamo perso metà del gruppo, le linee telefoniche sono intasate e decidiamo di avviarvci verso casa, attraversando la Senna e lasciandoci inghiottire dalla metro a Chatelet, dove il solito chitarrista scordato sembra meglio del solito. Sulla via del ritorno giuro che no, la Fête de la musique mai più. Almeno fino all'anno prossimo.

Annunci
7 commenti leave one →
  1. giugno 22, 2011 1:17 pm

    che bel post! sei proprio ggggiovane! ma me l'avevi detto che stavi leggendo Siddharta e allora è venuta pure a me voglia o è unicamente che siamo telepatiche?
    inquieting

  2. giugno 22, 2011 6:17 pm

    è stato bello, sssì 🙂
    secondo me te l'ha suggerito telepaticamente il blog 🙂
    s

  3. giugno 22, 2011 10:14 pm

    Ti sto guardando ad Invisibili…complimenti per il tuo animo
    Anche io ho vissuto il cancro ma solo in modo trasversale, con mia nonna che purtroppo adesso non c'è  più
    ti saluto caramente
    Valentina

  4. giugno 23, 2011 4:54 pm

    benvenuta valentina, e grazie.
    forse mi hai visto di sfuggita nelle immagini a invincibili, o forse parli di romina (quella che cucina bene non sono io 🙂 )
    baci
    s

  5. utente anonimo permalink
    giugno 23, 2011 6:14 pm

    GLI INVINCIBILI E' STATO DAVVERO INTERESSANTE………
    ROSIE, GIORGIA E ROMINA, RAPPRESENTANO UN PO' TUTTE NOI, TUTTE LE NOSTRE "STORIE"……CHE NON CI TOGLIERANNO MAI, IL BUONUMORE, LA GIOIA DI VIVERE APPASSIONATAMENTE !!
    CIAO SISSI DA ARCOBALENO, OVVERO ANNAROSA.

  6. giugno 23, 2011 8:41 pm

    Cavolo, me lo sono perso, dici che si trovi in streming?
    ciao anna, fe

  7. giugno 24, 2011 12:14 am

    ciao annarosa, ci sono piaciute un sacco, sì 🙂
    anna, anch'io me lo sono visto online, guarda qui:
    http://www.video.mediaset.it/video/invincibili/clip/232213/cancer-blogger-%281%C2%B0parte%29.html#tc-s1-c1-o1-p1
    baci
    s

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: