Skip to content

Buona pasqua e simili

aprile 26, 2011

Mentre il responsabile della meteo parigina si prodiga per fornire la più lunga sequenza a memoria d'uomo di giornate soleggiate, Monsieur L'Ematologo conferma che anche per quest'anno è meglio che non mi esponga al sole. E niente, io naturalmente mai trasgredirei un suo ordine e quindi non so come sia possibile che una vaga ma inconfutabile linea di abbronzatura disegni i bordi della mia polo.

Annunci
5 commenti leave one →
  1. utente anonimo permalink
    aprile 26, 2011 8:30 pm

    sissi j'arrive!!! mi raccomando non far andar via il sole eh!
    L.

  2. aprile 27, 2011 7:29 am

    'azz…mi sa che mi è sfuggito…!!!
    s

  3. aprile 27, 2011 8:37 am

    Una bella "spruzzata" di abbronzatura con l'aerografo ed il gioco è fatto :o))) Lo so non è esattamente la stessa cosa ma in fondo il sole invecchia la pelle no??? :o**

  4. aprile 27, 2011 9:37 pm

    Ci sono tentazioni cosi innocenti che resistere… dopo i lunghi inverni e' farsi violenza:)

    Insomma, qualche piccola trasgressione con cautela, questo si che e' amare il rischio e volere una vita spericolata… altro che vasco 🙂

  5. aprile 27, 2011 10:33 pm

    lipo, ma il sole parigino praticamente è finto! sono sicurissima che non faccia male!
    ch., sono certa che vasco pensasse proprio a me seduta in un parco scrivendo vita spericolata 🙂
    s

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: