Skip to content

Tutto per la tesi

maggio 5, 2010
tags:

Mi sono alzata alla otto, con i muratori che trapanavano nell’appartamento accanto, ma sembravano accanto al mio cuscino. Ho preso tre caffé. Ho fatto una seduta di yoga per trovare le energie necessarie ad affrontare la giornata. Ho pranzato con un’ex collega per ribadire che no, non cerco lavoro. Alla fine ho preso la metropolitana strapiena di impiegati che rientravano dall’ufficio e con motivazione incerta mi sono avvicinata alla biblioteca. Ho preso un caffé e acceso il pc. E poi hanno annunciato che, per non meglio identificate ragioni di sicurezza, dovevamo evacuare.

Annunci
6 commenti leave one →
  1. maggio 5, 2010 10:18 pm

    Non c'é che dire.. una giornata movimentata.. ma dov'é finito il: casa dolce casa? Un abbraccio e in bocca al lupo per la lotta dal Pirata

  2. maggio 6, 2010 2:31 pm

    Addirittura evacuare? Non c'è pace di questi tempi, e pensare che ti eri messa di tanto impegno!Ma 10 alla buona volontà!

  3. maggio 6, 2010 3:32 pm

    Se va male la tesi sai chi incolpare

  4. maggio 6, 2010 4:47 pm

    poi uno dice perchè adoro Parigi.io mi sono limitato ad andare a mangiare ad una serata slow food. non ho capito cosa ho mangiato ma era buono.Non ho capito perchè ho fatto presente questa cosa ma l'ho fatto.un bacio

  5. maggio 7, 2010 12:26 am

    secondo me per farmi invidia…s.

  6. maggio 7, 2010 2:51 pm

    un segno è un segno…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: