Skip to content

Per amore di un’omelette

dicembre 10, 2009
Mi sono alzata mi son vestita e sono uscita sola per la strada. Ho camminato a lungo finché non sono arrivata al Tenon, l’ospedale dove tutto è iniziato, dove mi hanno fatto la biopsia, dove mi hanno comunicato che avevo un cancro…
Scaccio i pensieri di quei giorni lontani, e mi dirigo a passo deciso verso l’ambulatorio dell’allergologo. Oggi devo solo fare un test alle uova e al vaccino, una cosa rapida e indolore, prima di precipitarmi alla ricerca di un luogo per stampare la mia relazione – da consegnare oggi pomeriggio alle due.
Ho detto rapida e indolore? Ah. Illusa. Parlo col medico, riempio la solita pila di scartoffie e mi accomodo in attesa. Il vaccino non è ancora arrivato. Sono troppo stanca anche per inveire, ma la mia relazione mi guarda abbacchiata dalla chiavetta usb che la imprigiona…
Annunci
8 commenti leave one →
  1. utente anonimo permalink
    dicembre 10, 2009 6:04 pm

    Hai detto bene, quei giorni sono lontani, ed ora puoi guardare serenamente avanti! Smile     

    Come sta la tesina abbacchaita? E’ uscita bene dalla chiavetta USB?
    Ha fatto bella figura davanti al teacher?

  2. utente anonimo permalink
    dicembre 10, 2009 11:02 pm

    Com’è finita la giornata??????
    4P

  3. dicembre 10, 2009 11:18 pm

    Certi tuoi racconti attorno al ritmo delle tue audaci faccende quotidiane mi tolgono il fiato e mi chiedo, preoccupato, se mai troverai ancora il tempo per postare un altro  autoscatto a matita
    E’ sempre bello leggerti; (e usiamoli questi punti-e-virgola!) sorrido ammirato, partecipe.

  4. dicembre 10, 2009 11:21 pm

    anonimo, la tesina è sempre imprigionata, sarà liberata domani e spedita per posta…
    4P…con un corso di yoga 🙂
    s.

  5. dicembre 10, 2009 11:34 pm

    E’ finita, così niente penale e insegnante che non rompe :). Perfetto!

    Buonanotte!

  6. utente anonimo permalink
    dicembre 11, 2009 11:01 am

    Speriamo che agghindata con busta e francobollo la tesina ritrovi un po’ di gioia!
    Sarà un successone!

  7. dicembre 11, 2009 3:25 pm

    Miiiiiiiiiii chepppppallle sto vaccino manco fosse una caccia al tesoro, dopo tutto ‘sto battage pubblicitario che hanno fatto…
    Mi sa che alla fine è proprio meglio non farlo!

  8. dicembre 13, 2009 12:24 am

    Ale, l’insegnante è propiziamente partita per la sicilia, sono ragionevolmente certa che non l’avrà mai 🙂
    camdem…come dire…sono d’accordo.
    s.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: