Skip to content

Harry Potter e il principe mezzosangue

luglio 20, 2009
tags:

Bello bello bello. Non come il libro, ovvio, ma bello. Fedelissimo alla storia e spettacolare l’inizio, più libero il resto, anche perché fatecele entrare voi 606 pagine in due ore e mezzo di film.

L’azione è incalzante, dalla sequenza iniziale con la distruzione di Londra agli attacchi dei Mangiamorte. Ad essere sacrificata è invece la parte sul giovane Voldemort – io il nome lo scrivo, spero non implichi un’immediata distruzione del blog – che avrebbe rallentato il ritmo, ma chiarito parecchi passaggi. Fantastico Snape, e l’attore che interpreta Snape, lugubre e imperscrutabile. Poco esplicitato il rapporto tra Silente e Harry, mentre prendono molto, troppo, spazio le love stories dei quattro protagonisti, relegando l’epilogo finale a una sequenza di cinque minuti, che stravolge l’originale e non tocca lo spettatore. O almeno me. Però magari vado a rivedermelo e ci ripenso.

Annunci
12 commenti leave one →
  1. luglio 20, 2009 7:29 am

    Io passo.

  2. luglio 20, 2009 10:26 am

    non so…io non l’ho trovato molto fedele al libro. magari potevano evitare di creare ex novo delle scene che non esistevano e riempire quegli spazi dando più rilievo a personaggi che nell’ultimo libro sono fondamentali! e poi io non so cosa avrei dato pur di vedere la scena del funerale…tu no?

    Zia Gigia

  3. luglio 20, 2009 1:57 pm

    a questo punto è chiaro che per le recensioni d’ora in poi, passo la palla da subito a te!

  4. luglio 21, 2009 12:03 am

    Zia Gigia, la scena del funerale è talmente chiara nella mia mente, che qualunque trasposizione in immagine mi parrebbe stonata; che il finale sia stato un po’ troppo accorciato però è senz’altro vero…alla fine del libro ero in lacrime, alla fine del film solo perplessa…
    widepeak, non sognarti nemmeno di cavartela così! 🙂

  5. luglio 21, 2009 12:32 pm

    quindi faccio bene ad andarlo a vedere?

  6. luglio 21, 2009 3:02 pm

    Devo ancora andarci ma Snape non me lo posso proprio perdere, è uno dei cardini del fascino dei film di Harry Potter…

  7. utente anonimo permalink
    luglio 21, 2009 3:45 pm

    l opzione NO COMMENT non c’è?????

  8. luglio 21, 2009 6:12 pm

    andate, andate!
    e anonimo, be careful, che ho l’opzione “cancella commento…!” 🙂

  9. luglio 22, 2009 10:30 am

    ogni volta che vedo snape, dal primo film, non riesco a prenderlo sul serio, mi ricorda troppo renato zero e mi immagino che da un momento all’altro possa improvvisare uno scatenato “il triangolo no!”

  10. luglio 22, 2009 12:37 pm

    …come distruggere un (anti)eroe…!

  11. luglio 22, 2009 5:14 pm

    Concordo con widepeak!!! Anche a me ha sempre fatto quell’effetto!!! Renato Snape Zero!!! 😀

  12. luglio 22, 2009 11:00 pm

    smettetela…non riuscirò mai più a prenderlo sul serio…!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: