Skip to content

Questioni di stile

luglio 9, 2009

Qualcuno, incrociandomi per strada, penserà che mi sia convertita all’islamismo. E invece, miei cari, è scattata l’operazione foulard, con discreto fastidio, con discreto imbarazzo, con discreto successo. Sull’infermiera lesbica.

 

Annunci
13 commenti leave one →
  1. luglio 9, 2009 7:11 am

    Le infermiere non sono più quelle di una volta, alla Gloria Guida.
    Buondì!

  2. luglio 9, 2009 11:37 am

    prova con foulard di cotone puro colorati, abbinali alle maglie e se ti piace truccarti, usa un po di matita in più sugli occhi…fa si che siano sempre in primo piano…effetto gaantito!ps: io andavo anche a amre con la bandana…

  3. luglio 9, 2009 2:59 pm

    io ho passato tutto il trambusto d’inverno, quindi nessun problema con il “topo morto” in testa. Ma quoto Sina, prova don il puro cotone, magari “cadono” meno fluidi, meno elegantemente, ma fanno respirare la pelle ed alleviano il caldo

  4. utente anonimo permalink
    luglio 9, 2009 8:57 pm

    tesoro mio sono sicura ke sei splendida lo stesso!tvtb A.

  5. luglio 9, 2009 10:36 pm

    in effetti ho optato per il cotone, ma per il caldo che c’è qui andrebbe bene anche la lana…
    la seta e similseta invece è bocciatissima : scivola da tutte le parti e temo involontari streaptease…

  6. luglio 10, 2009 8:58 am

    giusto, poi la seta fa caldo…meglio magline e cotone elastico che puoi elaborare come preferisci. dai mezzapelata, hai visto che a tenertici aggrappata, hai quasi finito e ancora sono un pochino lì? vedrai saranno velocissimi a ricrescere…

  7. utente anonimo permalink
    luglio 10, 2009 8:38 pm

    ma una bandana come il silvio?

    L.

  8. luglio 10, 2009 11:45 pm

    L. … ecco.

  9. utente anonimo permalink
    luglio 11, 2009 4:51 pm

    Un bel foulard rosa antico come gli stivali nuovi, da abbinare??

    Un bacio!

    #6 ; )

  10. utente anonimo permalink
    luglio 13, 2009 12:16 am

    kavolo, nn l’ho…! rimediare SUBITO!!!
    sissi

  11. utente anonimo permalink
    luglio 13, 2009 10:48 am

    ottimo, so cosa regalarti al tuo anniveraire ma cherie!!!!……un ottimo foulard alla togolese….ho ancora quella bellissima stoffa:-)

  12. luglio 13, 2009 11:58 pm

    grazie my dear, chissà se mi va ancora bene il vestito, così faccio un bel completo :):)

  13. luglio 28, 2009 4:00 pm

    Assalamu Alaykum,

    lol 😀 la prossima volta prova con il niqab 🙂

    Però non credo che neanche il niqab ti proteggerà abbastanza.

    Non so se conosci Heide-Marie Emmermann; una teologa tedesca che si è data alla prostituzione (una vicenda molto strana e particolare, che racconta in un suo libro controverso); ebbene anche lei era attratta, sia dal velo che dal niqab.

    Comunque come vedi l’hijab (il velo) dona… se ne accorgono anche le infermiere (lol).

    Il prossimo passo è la rinuncia al prosciutto (lo so che è difficile… anche il mio amico Muhamed mi dice – scherzando – che solo altre 3 donne oltre alla moglie potranno consolarlo della rinuncia agli affettati).

    Un saluto, passa una bella giornata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: