Skip to content

Il dottore ha sempre ragione

luglio 2, 2009

A volte penso sia una fortuna che non si possa essere esplulsi da un ospedale.

Personaggi: Io, La Blonde e un young very very young doctor, in Tiger e capelli alla Beatles, niente male.

YYD : Ha avuto particolari dolori negli ultimi 15 giorni?

Io : Bè, no, a parte il braccio, non direi.

YYD : Il braccio dove Le fa male? (lo afferra)

Io : Ahi!!! Lì dove mi ha preso!

YYD si ritrae spaventato, in sottofondo si sente la risata della Blonde. In sottofondo in Italia intendo.

YYD : E lei è della famiglia? (indica la Blonde)

Io : (ma và, non lo vedi che tra noi parliamo francese???) No.

YYD : E’ la vostra copine?

La B : No! Sono un’amica!

YYD : Ah, e abitate insieme?

La B: Ma no! Però ci sarebbe piaciuto!

YYD mi fa un paio di prescrizioni corrette dall’infermiera di turno, e se ne va.

YYD : Chiudo la porta?

Io : Oui, merci, fermez-la! (Letteralmente, "La chiuda…la porta", linguaggio comune "Chiudi il becco!")

Ehhh…a mai più rivederci

Annunci
11 commenti leave one →
  1. luglio 2, 2009 7:47 am

    Sicura che il dottore fosse un dottore vero?
    e la bionda?
    e se era un sogno?
    i sogni aiutano a vivere meglio…
    Buondì, giuro che non ti prendo per il braccio!

  2. utente anonimo permalink
    luglio 2, 2009 9:13 am

    il dottore credo che fosse dottore da due giorni, avevo voglia di suggerirgli le domande..!
    la blonde è la mia ex collega che trasforma ogni seduta di chemio in una farsa, ma credo che ieri abbiamo un po’ esagerato :S
    e che nessuno più mi tocchi il braccio!!!
    sissi

  3. luglio 2, 2009 9:25 am

    Di certo non era carino…

  4. luglio 2, 2009 9:50 am

    fantastico, è successo anche a me l’altro giorno quando ho portato lilla col braccio lussato al pronto soccorso. Il pediatra la prende bruscamente per un braccio e le grida, “quale braccio ti fa male?” e io, “l’altro, per fortuna”. lui mi guarda ottuso e sospettoso “e perché, per fortuna?” “perché sennò a questo punto stava gridando come un’ossessa visto come l’ha presa”
    mah

  5. luglio 2, 2009 2:51 pm

    anche i matti hanno sempre ragione, dillo al tuo “dottore”

  6. luglio 2, 2009 4:52 pm

    sono capitata sul tuo blog per caso folgorata dalla scritta HODGKIN.
    ho 26 anni e un passato da malata di hodgkin in recidiva, il che vuol dire 2 volte chemio, 1 volta radio, 2 volte sondino (uno in petto, uno nel braccio), il che vuol dire trasfusioni, infusione delle cellule staminali,vomito, morfina a più non posso, il che vuol dire essere così magri da non riuscire a camminare, non avere un pelo e tanto altro…avevo 16 anni e mezzo… la mia malattia mi ha cambiato la vita, come del resto la cambierà a te…guarirari e sarai + forte e più bella di prima, e percepirari la vita in modo diverso dagli altri, ti gusterai sapori e profumi che gli altri non conoscono, apprezzerai la quotidianità, la pioggia, la neve e la luce del sole… e sarai + forte….ho fatto così tante cose dopo la mia malattia che neanche immagini e se ti capita di passare ora sul mio blog..non leggerlo, sono stupidaggini di chi a volte dimentica cos’è il dolore, ma tu mi hai riportata indietro nel tempo e oggi grazie a te ho recuperato un po di quella forza che ho disperso in questi anni.
    in bocca al lupo
    maria

  7. utente anonimo permalink
    luglio 2, 2009 8:09 pm

    anch’io deduco che fosse brutto

    L.

  8. utente anonimo permalink
    luglio 2, 2009 8:38 pm

    ma le cose più divertenti sempre quando non ci sono io?!

    D.

  9. luglio 2, 2009 11:27 pm

    miei cari, vi annuncio che il YYD era invece bello…o perlomeno carino…almeno quello…!
    D., la prossima volta vedo di fare una messa in scena anche per te!
    widepeak, sarà mica lo stesso dottore? cmq stasera mia mamma si è esibita in una perfetta replica : “dove ti fa male esattamente??? qui???” (e afferra il mio povero avambraccio…ma se mi volete fare santa, ditemelo!!!)
    ziacris, non so come potrebbe interpretarla…:)
    sinogitana, grazie e benvenuta 🙂

  10. utente anonimo permalink
    luglio 3, 2009 8:26 am

    Sei incredibile, Silvia :)))

    Ti abbraccio ma non toccando il braccio 😉

    Bruno

  11. luglio 3, 2009 6:12 pm

    …il braccio ringrazia sentitamente…!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: